Home » Come aumentare i followers con InstaZood

Come aumentare i followers con InstaZood

3.5 (70%) 2 votes

Eccoci con il primo articolo del 2018!

Vi parlo di un’altro bot per aumentare i followers su Instagram: InstaZood.

Per chi è nuovo nel mondo dei bot, vi spiego brevemente a cosa servono: un bot automatizza tutte le attività necessarie a crescere su Instagram. Il servizio andrà pertanto a mettere like e seguire account in base alle vostre preferenze.

Questi servizi sono fondamentali per mantenere l’engagement e per permettervi di concentrarvi sulla produzione di contenuti di qualità.

Dalla mia esperienza è possibile crescere senza problemi di un numero compreso tra 150 e 250 followers al giorno, impostando in maniera ottimale il bot.

Potete trovare la storia di uno dei miei account, passato da 0 a 18k in soli tre mesi nel mio articolo Come avere più followers su Instagram : Case history.

Vi ricordo gli altri tool per crescere su Instagram: Stim Social e Captivate, di cui ho parlato ampiamente nei miei articoli La guida definitiva per aumentare i followers su Instagram con Stim Social e Aumentare i followers su Instagram con Captivate.

Ne ho sentito parlare da alcuni colleghi e incuriosito ho decido di sfruttare i tre giorni di prova di questo bot.

Introduzione a InstaZood

Arrivati sul sito, dopo una scorsa alle varie caratteristiche del servizio, è il momenti di cliccare Start 3 Days Trial per provare il servizio.

A questo punto sarà sufficiente inserire i propri dati per iscriversi a InstaZood e entrare nel cuore del bot. Siete curiosi????

Eccoci qua: siamo nel cuore di InstaZood: devo dire che non ha una grafica molto intuitiva e anche l’usabilità è scarsa.

Beh speriamo sia almeno efficace per le nostre necessità: aumentare i followers e creare interazione con like e commenti!

Come aumentare i followers con InstaZood

InstaZood automatizza i processi per aumentare i followers, è semplicemente necessario applicare le normali strategie Instagram:

  • followare account simili al tuo;
  • mettere like agli account appena seguiti;
  • mettere like agli hashtag inerenti la tua attività.

Se sei alle prime armi ti consiglio di dare un’occhiata al corso Instagram on Fire di Dario Vignali, che mi ha permesso di iniziare con il botto le mie attività su Instagram!

A questo punto vediamo di impostare al meglio il bot: andiamo subito a testare come si comporta inserendo alcuni account.

Cliccando su + Add Target vi si aprirà il pop-up Add new promotion, dove potete inserire gli account su cui andare a fare le attività automatiche.

Dopo l’inserimento degli account simili al vostro, potete seguire l’andamento dell’attività nella parte bassa della dashboard, come nell’esempio che trovate qui sopra.

Vi consiglio di aggiungere anche degli hashtag relativi alla vostra nicchia cliccando su Hash-Tag.

Ecco cosa otteniamo dopo 3 giorni di prova

Dopo il periodo di prova, i risultati non mi sembrano eccezionali: 177 nuovi followers, 67 like e 1 commenti.

Considerando però che praticamente ho perso la prima giornata per le configurazioni e il relativo periodo di start del bot, il servizio non è niente male.

Ho deciso di continuare con i test acquistando 30 giorni del servizio, vi tengo aggiornati! 🙂

Aggiornamento: dopo la prova del servizio a pagamento

Devo dire che dopo circa 20 giorni di lavoro InstaZood si dimostra davvero valido. Le statistiche sono ottime considerando che l’account su cui ho effettuato il test è molto targhettizzato. Credo che lavorando ancora sugli account da seguire e i vari hashtag si possono migliorare ulteriormente le prestazioni.

Quanto costa InstaZood

Ecco qui i prezzi alla data odierna (gennaio 2018): sono sicuramente molto più bassi rispetto a Stim Social.

Conclusioni : vale la pena usare InstaZood?

Dopo i primi tre giorni di prova, forse pochi per una accurata valutazione, direi che non è un bot eccezionale. Altri bot come Stim Social invece, mi avevano impressionato già dalla prova gratuita, motivo per il quale ho deciso subito di passare al piano a pagamento.

C’è da dire anche che i prezzi sono molto diversi, decisamente a favore di InstaZood!

TI sarei molto grato se lasci un commento al mio articolo 🙂